La grandezza del web, lo spettacolo della tv…dal 2009

Incontro pubblico “Alzheimer, vivere insieme” sabato 21 Settembre 2013 / Residenza “Montefeltro” ore 09.00 – 12.00

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer,  sabato 21 Settembre 2013 a Urbino si svolge un incontro pubblico  per parlare della malattia nello specifico e della demenza in genere. Il tutto per dare alcune informazioni utili,  e cercare di ridurre quella distanza socio-relazionale che aggrava ulteriormente la situazione vissuta dal malato di Alzheimer e la sua famiglia.  L’incontro ha come titolo “Alzheimer, vivere insieme” e si volgerà dalle ore 9.00 alle ore 12.00 nella Residenza “Montefeltro“, in via G. Di Vittorio n.14.  Tutti sono invitati a partecipare.

 

Il programma prevede alle ore 09.00 il saluto della autorità: parleranno l’Assessore alle Politiche Sociali  del Comune di Urbino Maria Clara Muci;  il Direttore Sanitario, Giuliano Gheller e  la direttrice Cooss Marche, Mariella Longarini.  Dalle  ore 09.30 inizieranno gli interventi suddivisi per aree tematiche. Dott. Augusto Liverani: Dirigente Medico Igiene e Sanità Pubblica: “Alzheimer, aspetti epidemiologici”; Dott. Leonardo Badioli Direttore Dipartimento di Salute Mentale: “Alzheimer, evoluzione e complicanze”; Dott. Gabriele Scattolari Medico di Famiglia: “Alzheimer, il paziente che cambia”. Alle 11.30 sarà la volta di “Noi e l’Alzheimer”, ovvero le testimonianze dirette di familiari e cittadini che vivono in prima persona l’esperienza quotidiana dell’assistenza al malato di Alzheimer.

 

La demenza di Alzheimer oggi colpisce circa il 5% delle persone con più di 60 anni di età. In Italia si stimano circa 500 mila ammalati. È la forma più comune di demenza senile, uno stato provocato da una alterazione delle funzioni cerebrali che implica serie difficoltà per il paziente nel condurre le normali attività quotidiane.

 

«Assieme alla Residenza Montefeltro –dice l’assessore alle Politiche Sociali, Maria Clara Muci-  abbiamo scelto di organizzare questa giornata di approfondimento su un tema e una malattia in fase di crescita, che ha un impatto pesante sulle famiglie. Il malato di Alzheimer è infatti una persona difficile da gestire.  Sabato mattina inaugureremo anche uno spazio dedicato agli orti per anziani, che sarà chiamato “Orto per mille ricordi”.    L’Ambito Territoriale Sociale di Urbino, assieme alla Residenza Montefeltro, vuole realizzare un progetto dedicato a questo genere di pazienti. Gli spazi per le attività sono già disponibili».

 

alzheimer


Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*