La grandezza del web, lo spettacolo della tv…dal 2009

Mercatello sul Metauro, dal primo maggio per un mese arriva la”Madonna del Cardellino 2.0″ di Marcello Serafini

Marcello Serafini Madonna del Cardellino

Una nuova mostra si apre a Mercatello sul Metauro. Il progetto dell’artista e grafico urbinate Marcello Serafini è dedicato al territorio, con uno spin off dedicato alla celebre Madonna del cartello di Raffaello. L’inaugurazione mercoledì 1 maggio alle 17.30 in piazza Garibaldi presso Palazzo Gasparini, struttura interamente accessiible. 

Dal pennello ai pixel per analizzare il territorio, questa l’idea che ha mosso l’artista nella realizzazione della sua mostra parendo dal suo amore per la fotografia e l’abilità nella post produzione. Ho deciso di allestire una mostra fotografica con immagini da me realizzate sul tema del paesaggio, tra il naturalistico l’urbano. Una ricerca che mira a scovare aspetti forse meno urlati delle immagini, ma che secondo me descrivono forse meglio luoghi, che inevitabilmente diventano anche situazioni, sensazioni o più semplicemente vita. Nella nostra troverete delle immagini sviluppate su formati fotografici standard”. Il paesaggio è alla base del concepì del sub-progetto dedicata alla Madonna del Cardellino “che si articola e si sviluppa attorno al territorio. Tutto nasce da Raffaello, ogni singolo elemento fotografico del progetto è stato scattato nella nostra provincia volendo raccontare in modo nuovo il territorio.

La mostra è aperta ogni fine settimana fino al 2 giugno, il sabato dalle 16 alle 19 mentre la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alla 19. Per informazioni www.madonnadelcardellino20.it o sulle pagine social del Comune di Mercatello sul Metauro.

Chi è Marcello Serafini? Marcello Serafini, nasce a Urbino 48 anni fa, dove ha vissuto fino agli anni

Marcello Serafini

dell’adolescenza. Attualmente vive e risiede a Fermignano (PU). Di professione grafico, dopo gli studi di formazione all’ISIA di Urbino, terminati nel 1995, ha collaborato durante tutti gli anni successivi con i più importanti Studi di Comunicazione della Provincia, tra cui lo Studio Dolcini Associati, Acanto Comunicazione e lo Studio Diametro, dove esclusa la collaborazione con Dolcini Associati, ha ricoperto il ruolo di Art Director Junior. Attualmente collabora con lo Studio PluraleCom di Fano. Rientrano tra gli interessi che coltiva la passione per i viaggi, la fotografia, le arti in generale e in ultimo ma non ultimo la cucina.

 

 

 

 

 


Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*